Sistema di misurazione e valutazione della Performance (art. 7, d.lgs. n. 150/2009)

Par. 1, delib. CiVIT n. 104/2010

Misurazione e valutazione di performance nel sistema dei controlli interni

Già sul finire degli anni ’90 il Comune di Bergamo, ha definito i principi ordinatori del proprio sistema di controllo interno (articolo 26 dello Statuto), ulteriormente precisandolo nei regolamenti di organizzazione per la parte attinente il Nucleo di valutazione.

Dal 1999 tale organismo, composto da due esperti esterni e dal Direttore Generale, ha provveduto annualmente all’istruttoria e validazione delle valutazioni di performance della dirigenza e del personale, utilizzate poi per la gestione dei rispettivi sistemi premianti.

In attuazione della c.d. Riforma Brunetta, l’Organismo Indipendente di Valutazione è subentrato al Nucleo di Valutazione con decorrenza 01 gennaio 2011. Il Consiglio Comunale ha approvato due nuovi regolamenti in materia:

il Regolamento di organizzazione “Il Ciclo della performance”

che introduce e formalizza le attività di programmazione della performance (introduzione della metodologia PDCA) e regola le competenze e il funzionamento dell’organo di controllo interno anche in rapporto alle competenze degli Amministratori.

il Regolamento di organizzazione “Il sistema di misurazione e valutazione della performance”

che razionalizza e coordina con il rinnovato quadro normativo le modalità di svolgimento dei controlli interni, sottraendo alla materia della contrattazione decentrata gli istituti e le metodologie di misurazione, valutazione e premio della performance.

In attuazione della c.d. Riforma Madia, il Comune ha soppresso l’Organismo Indipendente di Valutazione istituendo il Nucleo di Valutazione a composizione monocratica con decorrenza 01 marzo 2018.

 

Pubblicato il   
Aggiornato il  
torna all'inizio del contenuto